22 Gennaio 2014 Leggi di più →

Un nuovo modello di sanità: le Case della salute, l’incontro al Circolo Cittadino di Latina

www.latinanotizie.it

“Un nuovo modello di sanità: le Case della salute” è il titolo dell’incontro in programma venerdì 24 gennaio 2014 alle ore 17.00, presso il Circolo Cittadino di Piazza del Popolo a Latina. Interverranno: – Alessio d’Amato, Dirigente della Cabina di regia del Servizio Sanitario Regionale, – Enrico Forte, Consigliere Regionale Partito Democratico, – Rosa Giancola, Consigliere Regionale Per il Lazio. L’iniziativa intende illustrare nel dettaglio le novità introdotte a livello regionale nel sistema dell’assistenza sanitaria, e in particolare nella provincia di Latina. I pesanti tagli ai bilanci della sanità hanno reso necessaria una profonda revisione della rete di assistenza sul territorio, e la conseguente chiusura o ridimensionamento di alcuni ospedali, soprattutto nei centri minori, ospedali che rappresentavano un punto di riferimento per i cittadini. La Regione Lazio, adottando un sistema già sperimentato in altre regioni italiane e con una decisa inversione di tendenza rispetto al recente passato, ha scelto di investire sulla sanità pubblica pur tagliando su sprechi e risorse. Sono nate così le Case della salute, strutture che, utilizzando i nosocomi esistenti, rappresentano una risposta concreta alle esigenze di assistenza dei cittadini. Tra le prime cinque inserite nel programma della Giunta Zingaretti, c’è quella che sarà a breve realizzata a Sezze, il cui ospedale è dotato di un fabbricato aggiuntivo, idoneo a poter ospitare la Casa della Salute: si tratta, quindi, di una modalità del tutto nuova per il Lazio e per la provincia di Latina, che ha come obiettivo quello di garantire ai residenti dei centri minori un diritto essenziale, quello alla salute. “Il tema dell’integrazione socio-sanitaria – sottolineano Enrico Forte e Rosa Giancola – e quindi della Casa della Salute rappresentano un tema importantissimo soprattutto alla luce della attuale situazione finanziaria: la volontà di procedere con la nascita delle Case della salute partendo da Sezze è un chiaro segnale del valore che l’amministrazione regionale attribuisce all’assistenza sanitaria”.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato in: Rassegna Stampa
675 visualizzazioni

I Commenti sono chiusi