23 Marzo 2014 Leggi di più →

Terracina, Far west in ospedale

www.h24notizie.it Una giornata di passione – l’ennesima – quella vissuta venerdì dagli operatori di stanza all’ospedale di Terracina, tra botte ed isterismi.

Intorno alle 18, ha aperto le danze l’animata rissa tra due persone che erano in fila al pronto soccorso, un uomo ed una donna. Forse per qualche problema legato all’attesa, se le sono date di santa ragione, di fronte gli occhi attoniti dei presenti. Col risultato che, poco dopo, al ‘Fiorini’ sono giunti i carabinieri, che hanno portato entrambi gli improvvisati boxeur nei locali della locale Compagnia.

A distanza di non molto, l’allarme per il pauroso schianto che sul lungomare Circe aveva coinvolto un 18enne in motorino, da subito gravissimo ed ora ricoverato al ‘San Camillo’. Una corsa contro il tempo, quella per salvargli la vita, che ad un certo punto ha rischiato di interrompersi in maniera incredibile.

Qualche minuto prima delle 20, mentre dal 118 si apprestavano a trasportare il ferito all’interno del pronto soccorso, per essere stabilizzato ed intubato, la strada dei sanitari è stata sbarrata da una donna che chiedeva con insistenza una consultazione per una ragazza che si trovava con lei. Con una colica renale in corso, la ragazza, presa dai dolori ed estenuata dalla fila, a quanto pare non riusciva più ad aspettare.

Peccato che probabilmente colei che si era parata dinanzi gli operatori per sollecitare bruscamente un intervento, non si fosse resa bene conto dell’urgenza del momento. Tanto da arrivare, in un’escalation dai toni sempre più accesi, agli insulti contro l’incolpevole personale impegnato a soccorrere il giovane ferito.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato in: Rassegna Stampa
748 visualizzazioni

I Commenti sono chiusi