1 Luglio 2018 Leggi di più →

Sanità nel Lazio, la ULS: “Ai pazienti non si può far attendere il 2019 per rispondere al campanello”

“Quando suonerà il prossimo campanello in una corsia di un ospedale della Regione Lazio forse si risponderà dopo il 1 gennaio 2019 – lanciano l’allarme Anna Rita Amato e Antonino Gentile del Direttivo ULS (Unione Lavoratori Sanità) Roma e Lazio.

Leggi l’articolo:
h 24 Notizie
Sanità nel Lazio, la ULS: “Ai pazienti non si può far attendere il 2019 per rispondere al campanello”

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato in: Rassegna Stampa
290 visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *