28 Ottobre 2011 Leggi di più →

ONAOSI – COME COMPORTARSI DA PARTE DI CHI HA RICEVUTO LA LETTERA DI RICHIESTA DI PAGAMENTO


DALLA NEWSLETTER DELL’ORDINE DEI MEDICI DI MILANO

 
Raccomandata ONAOSI richiedente i contributi ai liberi professionisti

Cari Colleghi,

moltissimi ci telefonano e ci scrivono, alcuni sorpresi, altri indignati, molti adirati per aver ricevuto la lettera, di cui in oggetto, chiedendoci cosa fare.

Sul nostro sito si trova la storia del contenzioso sul contributo Onaosi dei liberi professionisti.

In particolare rimandiamo alla news “Onaosi ci riprova” con un articolato parere dell’avvocato Enrico Pennasilico dal quale si apprende che i giudici italiani hanno riconosciuto non dovuto il contributo Onaosi da parte dei liberi professionisti.

Ciò significa che centinaia di sentenze, passate in cosa giudicata, hanno dichiarato non dovuto il contributo Onaosi da parte dei liberi professionisti.

Per questi motivi l’avvocato, che pregammo di seguire la vicenda e che l’ha seguita accettando il nostro invito senza nulla chiedere a quanti gli si rivolsero, oggi consiglia a quanti gli si rivolgono

1. non c’è l’obbligo di pagare, né di rispondere;

2. nel denegato caso, che il sanitario ricevesse una cartella esattoriale, impugnarla entro 40 giorni dalla notifica, rivolgendosi ad avvocato di propria fiducia.

A tutti i miei migliori saluti.

IL PRESIDENTE
(Dott. Ugo Garbarini)

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato in: News
622 visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *