5 Aprile 2014 Leggi di più →

Non c’è personale, chiude il Centro di controllo per la coagulazione del sangue del ‘Goretti’

www.h24notizie.it Un servizio sanitario di quelli ‘salvavita’ sta per chiudere per carenza di personale. E’ quanto potrà succederà a partire dal prossimo 10 aprile al Centro di controllo della coagulazione del sangue dell’ospedale ‘Santa Maria Goretti’ di Latina. Una chiusura annunciata che, se davvero dovesse avvenire, creerà ulteriori disagi alle centinaia di pazienti sparsi in tutta la provincia.

C’è una disposizione di servizio molto chiara del responsabile di Ematologia del ‘Goretti’: nonostante precedenti comunicazioni  di carenza di risorse in cui si è trovata l’Unità di Ematologia con trapianto fino a oggi non è stato possibile trovare un nuovo dirigente medico ematologo né distaccarne uno, anche temporaneamente, dalla struttura universitaria a quella ospedaliera. Per queste ragioni dal prossimo 10 aprile “l’attività di monitoraggio della terapia anticoagulante orale sarà sospesa; pertanto tutti gli utenti in terapia anticoagulante orale si dovranno rivolgere per la prescrizione ed il monitoraggio della terapia al proprio medico di medicina generale ovvero agli specialisti di riferimento, cardiologo ,internista, neurologo ed angiologo”.

E c’è di più: “Tutti i pazienti che hanno già fissato un appuntamento per l’esecuzione dell’INR dovranno ritirare il referto dell’esame e sottoporlo al proprio medico di medicina generale ovvero agli altri specialisti autorizzati alla prescrizione del piano terapeutico”.

Ciò che potrà continuare a fare la struttura di Ematologia sarà “una attività di consulenza per situazioni di alterazioni della coagulazione complesse e di emergenza”.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato in: Rassegna Stampa
656 visualizzazioni

I Commenti sono chiusi