8 Settembre 2019 Leggi di più →

Manuale di sopravvivenza del giovane medico. Il segreto professionale nel rapporto con l’autorità giudiziaria – I Quaderni di Legal Corner – a cura avv. P.M.Ferrari

(segnalato da Marco Perelli Ercolini, brevia n.036 del 08/09/2019)

NEL CASO IN CUI OCCORRANO CHIARIMENTI OPPURE SI VERIFICHINO EPISODI SPECIFICI  CHE NECESSITINO DI UN SUPPORTO IMMEDIATO SEGNALIAMO CHE NEL NOSTRO ORDINE E’ PRESENTE UN SETTORE LEGALE A DISPOSIZIONE DELL’ISCRITTO

Manuale di sopravvivenza del giovane medico. Il segreto professionale nel rapporto con l’autorità giudiziaria

CLICCA QUI PER IL MANUALE   >>>   159 LEGAL CORNER Segr-prof

un estratto dal manuale:

Il medico che viene chiamato dal giudice a testimoniare ha l’obbligo di andare?

•Si

Ha l’obbligo di rispondere?

•No, può chiedere l’esonero per sussistenza del segreto professionale salvo che il paziente, esplicitamente ed a verbale, gli abbia chiesto di testimoniare sulle circostanza

Agenti si presentano in ambulatorio per chiedere informazioni su un paziente. Il medico deve rispondere?

•No. E’ tenuto al segreto professionale. Deve opporre un educato e motivato rifiuto.

Quando è obbligato a dare informazioni?

•Quando vi sia sussistenza di un reato che possa determinare danno grave a terzi o alla collettività.

•Nei casi in cui il medico si trova innanzi ad un reato per il quale è obbligato alla denuncia e/o al referto.

•Nel caso in cui il giudice, dopo avere opposto il segreto, con ordinanza motivata ne disponga l’obbligo.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato in: News
81 visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *