22 Maggio 2020 Leggi di più →

L’Ordine scrive ai Medici di Medicina Generale sul modulo di informazione e consenso allo screening dei test sierologici della Regione Lazio

Egregio Collega,
riporto il testo della nota che l’Ordine in data odierna ha trasmesso al Direttore Generale e al Direttore Sanitario della Azienda USL Latina.
E’ poi riportato il documento che il Consiglio Direttivo dell’Ordine ha approvato alla unanimità.

Il Presidente

Giovanni Maria Righetti

Latina, 22 maggio 2020

prot. n. 0002796 Dott. Giorgio Casati

Direttore Generale ASL Latina

Pec

E Mail normale

Dott. Giorgio Casati e Dott. GiuseppeVisconti

OGGETTO: SEGNALAZIONE RIGUARDANTE IL MODULO DEL CONSENSO AL TEST SIEROLOGICO RIGUARDANTE IL PROGETTO DELLA REGIONE LAZIO

Quest’Ordine esprime soddisfazione per l’inizio di una collaborazione che si spera possa dare positivi frutti.

Per quanto riguarda la raccolta di dati utili per l’inquadramento nosologico del virus SARS-CoV-2, si fa notare che nel modulo di informazione e consenso di chi si sottopone all’esame sierologico (vedi Regione Lazio Determinazione 13 maggio 2020, n. G05717), sono assenti:

· l’indicazione della metodica adottata

· gli anticorpi che si vogliono ricercare

· i livelli di specificità e sensibilità del kit utilizzato.

Quindi, non solamente si ritiene che tali informazioni siano utili per il progetto in sé, ma anche indispensabili per ottenere un consenso consapevole.

Questa segnalazione per opportuna conoscenza, è stata trasmessa a tutti i medici di medicina generale.

Il Presidente

Giovanni Maria Righetti

Firma righetti

ORDINE DEI MEDICI – LA PRESA DI POSIZIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO SUI TEST SIEROLOGICI PER LA RICERCA DEGLI ANTICORPI DEL VIRUS SARS-CoV-2
https://www.ordinemedicilatina.it/ordine-dei-medici-la-presa-di-posizione-del-consiglio-direttivo-sui-test-sierologici-per-la-ricerca-degli-anticorpi-del-virus-sars-cov-2/

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato in: COVID, News, TEST CORONAVIRUS
270 visualizzazioni

1 Commento su "L’Ordine scrive ai Medici di Medicina Generale sul modulo di informazione e consenso allo screening dei test sierologici della Regione Lazio"

Trackback | Comments RSS Feed

  1. ANGELO BOUMIS ha detto:

    Le indicazioni dell’Ordine , integrative rispetto al modello di consenso informato predisposto dalla Regione Lazio , per l’effettuazione dei test sierologici per SARS-CoV2 a mio parere sono corrette e pertanto come struttura di Laboratorio accreditato per l’effettuazione di questi esami procederemo ad inserirle nella informativa resa all’utente per ottenere il suo consenso.
    A mia volta debbo segnalare che l’ordinanza G05717 pone in capo al Laboratorio autorizzato o accreditato per l’esecuzione dei test la raccolta del consenso informato da parte del paziente; quindi da parte dell’Ordine mi sarei atteso che oltre a coinvolgere i Medici di famiglia si provvedesse ad informare tramite apposita segnalazione di questa peraltro condivisibile iniziativa anche gli altri Medici iscritti all’Ordine (Specialisti,Ospedalieri,sia Pubblici che Privati, accreditati e autorizzati); cordiali saluti, Angelo Boumis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *