21 Agosto 2014 Leggi di più →

‘Le stelle di Alfredo’, evento in memoria del missionario di Terracina ucciso in Mozambico

www.h24notizie.it Domenica 24 agosto alle ore 20,30, nella cornice naturalistica del Parco della Rimembranza, in occasione del 22° anniversario della morte del medico missionario terracinese Alfredo Fiorini, l’associazione che porta il suo nome lo ricorda con l’ evento “Le stelle di Alfredo” nel corso del quale saranno ripercorse le tappe della sua breve ma intesa vita e saranno presentati i frutti che dal suo esempio sono nati.Nel corso della serata che sarà scandita dalle note dei Muiravale Free Town, gruppo musicale terracinese molto apprezzato dai giovani, nato anch’esso dall’esperienza e dall’esempio di  Alfredo, sarà presentato il libro “SLIDES”, raccolta di sonetti in lingua inglese con traduzione italiana in appendice, di Nisida Bortone Frainetti,  membro dell’associazione Fiorini e docente di Letteratura inglese presso il locale Liceo scientifico “L. da Vinci”.

La raccolta, divisa in tre sezioni: passato, presente e futuro , prende spunto da  brevi  episodi di vita vissuta e quasi tutte  le brevi composizioni si concludono con  considerazioni sulla vita  e sui rapporti interpersonali.

Il testo è illustrato dalla pittrice terracinese Annalinda Rossi.

L’associazione, nata nell’anno della morte di Alfredo Fiorini a opera dei compagni di liceo,  tenendo fede ai suoi principi ispiratori, intende mantenerne viva la memoria nella sua città e soprattutto nei giovani, per i quali i suoi comportamenti possono rappresentare un esempio stimolante e positivo; l’obiettivo dell’Associazione Alfredo Fiorini è continuare il pensiero e l’opera di Alfredo e tra le varie iniziative quella sicuramente più importante è il supporto agli studi di giovani e meritevoli studenti, privi di mezzi economici,  presso l’università di Beira in Mozambico, in ossequio al motto di Alfredo “salvare l’Africa con l’Africa”.

Al termine della manifestazione, alle h. 23,00 circa sarà offerta una degustazione di prodotti tipici curata dalla condotta “Slow Food” di Terracina. L’ingresso è libero.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato in: Rassegna Stampa
781 visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *