10 Luglio 2013 Leggi di più →

Gli Ordini dei Medici chiedono di prorogare la scadenza per la sottoscrizione delle polizze, fissata al 13 agosto dal “decreto Balduzzi”.

È quanto dichiara il coordinatore alla sanità delle Regioni annunciando che porterà la questione all’attenzione del Coordinamento nazionale degli assessori alla sanità.

“Sono favorevole ad una proroga, soprattutto alla luce dell’oggettivo forte aumento delle azioni risarcitorie” ha detto.

“Il problema dell’onerosità delle polizze assicurative dei medici è reale, tanto che avevo già deciso di porre la questione all’attenzione del Coordinamento nazionale degli assessori alla sanità.

Lo farò con un passo informale già nella riunione di domani, per poi approfondire la questione in una prossima seduta entro la fine di luglio”.

È quanto ha affermato Luca Coletto, assessore alla sanità della Regione del Veneto e coordinatore degli assessori alla sanità delle Regioni italiane, rispondendo all’appello inviatogli dagli Ordini dei Medici che chiedono di prorogare la scadenza per la sottoscrizione delle polizze, fissata al 13 agosto dal “decreto Balduzzi”.

“Personalmente – aggiunge Coletto – sono favorevole ad una proroga, perché si tratta di una situazione da valutare a fondo in ogni suo aspetto, soprattutto alla luce dell’oggettivo forte aumento delle azioni risarcitorie.

Quando la sanità pubblica commette un errore – aggiunge Coletto – l’unica risposta non può che essere il risarcimento al cittadino danneggiato e anche in tempi brevi, ma bisogna trovare il giusto equilibrio – conclude Coletto – e per farlo occorre tempo e disponibilità di tutti a sviscerare il tema in ogni suo aspetto”.


Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato in: News
703 visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *