8 Novembre 2013 Leggi di più →

Certificati sportivi, in arrivo linee guida su elettrocardiogramma.


Certificati per attività sportive, emendamento per chiarire Stabilizzazione delle liste dei medici fiscali Inps e affidamento alla Federazione degli ordini dei medici (Fnomceo) del compito di redigere linee guida fare o meno l’elettrocardiogramma per i certificati per l’idoneità sportiva non agonistica: è quanto prevedono i due emendamenti, proposti dalla Federazione italiana medici medicina generale (Fimmg), approvati e inseriti nel decreto legge 101.

Come spiega la Fimmg dal suo sito, a proposito della certificazione per l’attività sportiva, il decreto Balduzzi aveva introdotto l’obbligo di effettuare un elettrocardiogramma di screening, preliminare al rilascio della certificazione.

Il “Decreto del Fare” «lo aveva reso discrezionale, sulla base del parere clinico del medico – si legge – Trattandosi però di un accertamento su soggetti asintomatici, e mirato principalmente al riscontro di patologie cardiache, quali la sindrome di Brugada e di Wolff Parkinson White, il medico che non vi avesse provveduto sarebbe stato esposto a responsabilità in caso di eventi avversi».

Essendo la questione dell’elettrocardiogramma di screening controversa, è stato affidato alla Fnomceo il compito di predisporre linee guida condivise, sulla cui base il medico potrà disporre di indirizzi di comportamento certi.

Circa la stabilizzazione delle liste dei medici fiscali Inps, «non è stato possibile ottenere il finanziamento necessario alla piena operatività di tali professionisti – precisa la Fimmg – tuttavia viene garantita loro la continuità del rapporto di lavoro con l’Inps»

(M.M.)

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato in: News
998 visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *