Cure palliative , disposizioni anticipate di trattamento (DAT) , eutanasia

  31 Luglio 2019 Leggi di più →

Suicidio assistito. CNB si spacca: accordo solo su 6 raccomandazioni molto generali. La palla resta al Parlamento ma il tempo stringe e molto probabilmente sarà la Consulta ad avere l’ultima parola (da quotidianosanita.it del 30 luglio 2019)

>>>   clicca qui   <<<

  31 Luglio 2019 Leggi di più →

Suicidio assistito. Il parere del CNB solleva più dubbi che certezze (da quotidianosanita.it del 31 luglio 2019)

>>>   clicca qui   <<<

  21 Luglio 2019 Leggi di più →

Terapia o supporto vitale? Sulla legge chiesta dalla Consulta posizioni ancora inconciliabili ( da Avvenire del 29 giugno 2019)

clicca qui   >>>   A02H0T

  11 Giugno 2019 Leggi di più →

Così il Belgio ha normalizzato l’eutanasia – Uno studio internazionale mostra la trasformazione della pratica in trattamento clinico contro la sofferenza (da Avvenire dell’11 giugno 2019)

di Assuntina Morresi In 15 anni sono aumentate di dieci volte le morti per eutanasia in Belgio: erano 235 i fascicoli ricevuti nel 2003 dalla Commissione federale (Federal Control and Evaluation Commission on Euthanasia, Fcece), sono stati 2.357 nel 2018, al culmine di un trend di costante aumento. Ma diversi studi pubblicati su riviste scientifiche […]

  6 Giugno 2019 Leggi di più →

Ddl eutanasia. L’audizione di Petrini (Iss): “Sarebbe inaccettabile non prevedere l’obiezione di coscienza in eventuale normativa” (da quotidianosanita.it del 4 giugno 2019)

Nel suo intervento in audizione presso le Commissioni riunite Giustizia e Affari Sociali della Camera, sulla proposta di legge di iniziativa popolare, il direttore dell’Unità di Bioetica e Presidente del Comitato Etico dell’Iss ha ricordato come il diritto al rifiuto del trattamento sanitario sia già riconosciuto dalla legge sulle disposizioni anticipate di trattamento. Ribadito il no […]

  5 Giugno 2019 Leggi di più →

Noa si è lasciata morire. Papa, una sconfitta per tutti (da ANSA del 5 giugno 2019)

L’Olanda avvia un’ispezione sulle cure, ma non è stata eutanasia Noa Pothoven non si è sottoposta a eutanasia, ma si sarebbe lasciata morire, rifiutando ogni alimento e ogni cura. E’ questa l’ipotesi che si sta facendo strada sulla morte della 17enne olandese vittima di depressione e anoressia dopo due stupri, su cui il mondo si interroga […]

  3 Giugno 2019 Leggi di più →

La posizione della FNOMCeO sulle proposte di legge in materia di rifiuto di trattamenti sanitari e di liceità dell’eutanasia. (audizione fnomceo presso le commissioni riunite giustizia e affari sociali camera dei deputati 30 maggio 2019)

Proposte di legge C. 2 d’iniziativa popolare, C. 1586 Cecconi e C. 1655 Rostan in materia di rifiuto di trattamenti sanitari e di liceità dell’eutanasia. Illustre Presidente e Illustri Componenti della Commissione, ringraziamo per questo invito in audizione su una questione di estrema delicatezza e rilevanza per la tutela della salute dei cittadini e che […]

  21 Maggio 2019 Leggi di più →

Suicidio assistito. Perché si aggiunge “medicalmente”? (da quotidianosanita.it del 13 maggio 2019)

13 MAG – Gentile Direttore, nel mondo attuale l’importanza delle parole e del loro significato viene spesso sottovalutata. Non così in medicina, dove l’impiego di una terminologia corretta è una delle basi della professione ed appare indispensabile che ogni condizione venga descritta senza possibilità di fraintendimento (Fate attenzione a leggere i testi di medicina: potreste morire per […]

  8 Maggio 2019 Leggi di più →

Il Codice dei medici e il rapporto tra medicina e morte (da quotidianosanita.it del 5 maggio 20199

05 MAG – Gentile Direttore, recentemente è ripresa la discussione sul suicidio assistito in attesa che il Parlamento legiferi in ottemperanza all’ordinanza della Corte Costituzionale. Pur nel convincimento che difficilmente si addiverrà alla promulgazione di una legge, desidero intervenire sia per esporre quel che la FNOMCeO ha già elaborato sul tema sia per tentare un chiarimento sul […]

  1 Maggio 2019 Leggi di più →

Eutanasia. I medici abbiano la forza e il coraggio di dire la loro prima della Corte Costituzionale (da quotidianosanita.it del 30 aprile 2019)

È inutile aspettare che la Corte o la politica dicano ai medici come si dovranno comportare nel caso del suicidio assistito, siano i medici a dire alla Corte o alla politica, come loro, in scienza e coscienza cioè con raziocinio e pietà, si comporterebbero 30 APR – La Corte Costituzionale, ha chiesto al Parlamento di esaminare la questione […]