Cure palliative , disposizioni anticipate di trattamento (DAT) , eutanasia

  20 Ottobre 2019 Leggi di più →

Suicidio assistito, medici contro (da Adnkronos del 19 ottobre 2019)

Pubblicato il: 19/10/2019 14:26 Il suicidio assistito non deve essere necessariamente medicalizzato, ciò non toglie che il professionista continuerà a restare vicino al malato in tutte le fasi che il diritto all’autodeterminazione gli consente, fino a dopo la morte, certificandola. Questa la linea dei medici emersa a Parma, durante il convegno nazionale “Il suicidio assistito tra diritto […]

  9 Ottobre 2019 Leggi di più →

Fine vita. Esiste un diritto all’amorevolezza? (da quotidianosanita.it del 7 ottobre 2019)

07 OTT – Gentile direttore, ho letto il vivace scambio di vedute tra Livia Turco e Carlo Flamigni sul “diritto all’amorevolezza” come terza via capace di superare il contrasto netto tra favorevoli e contrari al suicidio medicalmente assistito, tema su cui ha deciso la Corte Costituzionale lo scorso 25 settembre. Il disaccordo tra i due non è banale perché, piaccia o […]

  4 Ottobre 2019 Leggi di più →

“Stop a cure anche senza testamento biologico” (da Adnkronos del 2 ottobre 2019)

Un amministratore di sostegno, accertata la volontà della persona amministrata (anche in via presuntiva, alla luce di dichiarazioni rese in passato) è pienamente abilitato a chiedere l’interruzione delle cure anche in assenza di testamento biologico. E l’intervento del giudice tutelare sarà necessario solo se vi fosse opposizione da parte del medico a procedere. E’ quanto stabilito […]

  29 Settembre 2019 Leggi di più →

Suicidio assistito. Siaarti: “Medici siano liberi di seguire la propria morale” (da quotidianosanita.it del 27 settembre 2019)

La Società Italiana di Anestesia, Analgesia, Rianimazione e Terapia Intensiva interviene nel dibattito seguito alla recente sentenza della Corte costituzionale: “È evidente che coloro i quali non ritengano eticamente accettabile di partecipare alla procedura di suicidio assistito debbano poter vedere protetto questo loro diritto tramite il riconoscimento dell’obiezione di coscienza”. 27 SET – “Si concorda con […]

  29 Settembre 2019 Leggi di più →

Suicidio assistito. Perché i medici non possono chiamarsi fuori (da quotidianosanita.it del 27 settembre 2019)

Desidero affrontare la questione dal punto di vista dei medici, perché temo ne nasca una situazione alla tedesca, dove le Corti danno ragione ai medici e torto agli Ordini quando il medico agisce secondo la norma. I medici debbono fare una scelta e non possono chiamarsi fuori 27 SET – Gentile direttore, la Corte Costituzionale si è pronunciata […]

  31 Luglio 2019 Leggi di più →

Suicidio assistito. CNB si spacca: accordo solo su 6 raccomandazioni molto generali. La palla resta al Parlamento ma il tempo stringe e molto probabilmente sarà la Consulta ad avere l’ultima parola (da quotidianosanita.it del 30 luglio 2019)

>>>   clicca qui   <<<

  31 Luglio 2019 Leggi di più →

Suicidio assistito. Il parere del CNB solleva più dubbi che certezze (da quotidianosanita.it del 31 luglio 2019)

>>>   clicca qui   <<<

  21 Luglio 2019 Leggi di più →

Terapia o supporto vitale? Sulla legge chiesta dalla Consulta posizioni ancora inconciliabili ( da Avvenire del 29 giugno 2019)

clicca qui   >>>   A02H0T

  11 Giugno 2019 Leggi di più →

Così il Belgio ha normalizzato l’eutanasia – Uno studio internazionale mostra la trasformazione della pratica in trattamento clinico contro la sofferenza (da Avvenire dell’11 giugno 2019)

di Assuntina Morresi In 15 anni sono aumentate di dieci volte le morti per eutanasia in Belgio: erano 235 i fascicoli ricevuti nel 2003 dalla Commissione federale (Federal Control and Evaluation Commission on Euthanasia, Fcece), sono stati 2.357 nel 2018, al culmine di un trend di costante aumento. Ma diversi studi pubblicati su riviste scientifiche […]

  6 Giugno 2019 Leggi di più →

Ddl eutanasia. L’audizione di Petrini (Iss): “Sarebbe inaccettabile non prevedere l’obiezione di coscienza in eventuale normativa” (da quotidianosanita.it del 4 giugno 2019)

Nel suo intervento in audizione presso le Commissioni riunite Giustizia e Affari Sociali della Camera, sulla proposta di legge di iniziativa popolare, il direttore dell’Unità di Bioetica e Presidente del Comitato Etico dell’Iss ha ricordato come il diritto al rifiuto del trattamento sanitario sia già riconosciuto dalla legge sulle disposizioni anticipate di trattamento. Ribadito il no […]