10 Luglio 2014 Leggi di più →

Accreditamento Rsa di Minturno, Enrico Forte: “Un altro risultato importante dopo dieci anni di attesa”

www.minturnet.it Dopo dieci anni di attesa la RSA Minturno Poggio Ducale ha finalmente ottenuto l’accreditamento. Una novità per l’offerta sanitaria della zona che i cittadini ormai disperavano di vedere concretizzata, dopo i fallimenti del centrodestra in materia. Una scelta che arriva oggi, dunque, e che premia il lavoro del consigliere regionale del Partito Democratico Enrico Forte, che si è battuto in questi mesi per far ottenere il riconoscimento alla Residenza sanitaria assistenziale minturnese. Con un colpo solo è stato possibile rispondere ai bisogni sociali della popolazione anziana e delle famiglie con anziani a carico, dare certezze occupazionali ai lavoratori del settore e contribuire alla capacità di spesa dell’amministrazione comunale a favore dei cittadini. Questa decisione dimostra ancora una volta l’attenzione della Pd e del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti alle politiche sociali e al territorio del sud pontino.

“Ci tengo a ricordare che questa struttura era in attesa di accreditamento da ben dieci anni e soltanto grazie all’interessamento del Partito Democratico è stato possibile dare una risposta definitiva alla comunità minturnese – afferma il consigliere regionale Enrico Forte – Con l’accreditamento sarà più semplice per i cittadini accedere ai servizi della Rsa, dal momento che gran parte dell’impegno economico graverà sulla Regione e sul servizio sanitario. Questo avrà come ulteriore effetto quello di rendere stabili i posti di lavoro all’interno della struttura dando così certezze a quegli operatori che per tanti anni sono rimasti appesi al filo del precariato e all’incertezza”.

La decisione della Regione Lazio rappresenta anche un vantaggio per il Comune di Minturno. “Grazie a questo accreditamento – aggiunge Enrico Forte – il Comune di Minturno riuscirà ad incassare i canoni di fitto mensili dal gestore, incrementando le risorse che l’amministrazione potrà destinare alle diverse esigenze dei cittadini. Un aspetto di non poco conto, se pensiamo alle enormi difficoltà economiche che le amministrazioni stanno vivendo in questo periodo”.

Il risultato è arrivato solo ora, non a caso con il ritorno del Pd alla guida della Regione. “Il centrodestra con la filiera di Governo non è mai riuscito, in dieci anni, a raggiungere questo obiettivo fondamentale per i cittadini – conclude il consigliere regionale pontino – Noi lo abbiamo fatto in 18 mesi, a testimonianza di quanto sia concreto il nuovo verso avviato in Regione con l’avvento di Nicola Zingaretti. Ora continueremo a lavorare per rendere concreto il progetto di trasformazione dell’ospedale di Minturno in Casa della Salute, coinvolgendo i medici di base e rendendoli protagonisti insieme alla Regione di una rivoluzione necessaria per continuare ad offrire alla popolazione una risposta sanitaria degna di un paese civile”.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato in: Rassegna Stampa
648 visualizzazioni

I Commenti sono chiusi