21 Marzo 2012 Leggi di più →

21 MARZO 2012 – MODIFICA REGOLAMENTI ENPAM – SUCCESSO DELL’INCONTRO CON GLI ISCRITTI


Convocata con urgenza mediante SMS trasmesso a tutti gli iscritti (la copertura è attualmente del 92%) si è svolta nella serata di mercoledi 21 marzo 2012 dalle 20.00 alle 22.00, con una folta partecipazione, la preannunciata riunione sulle modifiche ai regolamenti proposta dall’ENPAM che saranno poste all’approvazione dei Presidente degli Ordini nel corso dei Consigli Nazionali convocati, rispettivamente, per venerdi 23 marzo dalla FNOMCeO e per sabato 24 marzo dall’ENPAM. Numerosi sono stati gli interventi dei presenti nella sala conferenza dell’Ordine, sia da parte dei singoli iscritti sia da parte dei colleghi segretari provinciali delle associazioni sindacali provinciali FIMMG, ANAAO-ASSOMED-CISL MEDICI.
Tutti gli interventi, seppur sotto prospettive diverse, hanno sottolineato l’impossibilità di una valutazione approfondita dei documenti pervenuti solamente negli ultimi giorni agli Ordini (ndr : la pagina del sito internet dell’Ordine dove i documenti sono stati pubblicati venerdi sera 16 marzo, in poche ore ha registrato più di 1.000 accessi) e, d’altra parte, hanno evidenziato la necessità di avere un periodo di tempo sufficiente per una lettura approfondita e la possibilità di chiedere una esposizione chiara e convincente delle proposte da parte di esperti.
Alcuni Presidenti di Ordini sono intervenuti nel dibattito che è stato trasmesso in diretta streaming con possibilità di interventi in remoto.
Al termine dell’incontro i presenti hanno convenuto sulla necessità che il Presidente dell’Ordine richieda nel corso degli imminenti Consigli Nazionali un rinvio delle decisioni e quindi la possibilità di un esame accurato delle proposte. Unanime consenso è giunto anche dalle sigle sindacali presenti e già nominate alle quali si è aggiunta la
CIMO e il SUMAI. 

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato in: Convegni e Manifestazioni dell'Ordine dal 2002
585 visualizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *