28 novembre 2017 Leggi di più →

RECUPERO CREDITI ECM MANCANTI PER IL TRIENNIO 2014-2015-2016 ENTRO IL 31 DICEMBRE 2017 (da Ordine Alessandria – Sig.ra Reposi)

Aprossimandosi la data del 31 dicembre 2017, ricordo che la Commissione Nazionale Formazione Continua nella riunione del 13 dicembre 2016 ha stabilito, relativamente ai crediti mancanti per il triennio precedente 2014/2016, quanto segue:

M
E
M
E
N
T
O

COLORO CHE AL 31 DICEMBRE 2016 AVEVANO ACQUISITO ALMENO IL 50% DEI CREDITI ECM STABILITI DAL PROPRIO OBBLIGO FORMATIVO ASSEGNATO DAL COGEAPS (CIOÈ LA METÀ DEI 150 CREDITI PREVISTI PER TUTTI, OPPURE LA METÀ DELL’OBBLIGO FORMATIVO DEL SINGOLO PROFESSIONISTA AL NETTO DELLA DIMINUZIONE SCATURITA DA EVENTUALI ESONERI ED ESENZIONI) HANNO LA POSSIBILITÀ DI ACQUISIRE IL RIMANENTE 50% (COME TETTO MASSIMO) DEL FABBISOGNO FORMATIVO 2014-2015-2016 ENTRO LA DATA DEL 31 DICEMBRE 2017.

PERCIO’ LA CNFC HA CONCESSO LA PROROGA DI UN ANNO FINO AL 31.12.2017 PER IL TRIENNIO 2014-2015-2016.  I crediti acquisiti nel 2017 quale recupero del debito formativo del triennio 2014-2016 NON SARANNO COMPUTATI AI FINI DEL SODDISFACIMENTO DELL’OBBLIGO FORMATIVO RELATIVO AL TRIENNIO 2017-2019, MA DOVRANNO ESSERE SPOSTATI AL TRIENNIO 2014/2016.

E’ PERTANTO NECESSARIO CHE GLI INTERESSATI SI AFFRETTINO A COMPLETARE,  AL PIU’ PRESTO,  TALE RECUPERO.

 SPOSTAMENTO DEI CREDITI ECM

L’applicazione pratica per lo “spostamento” dei crediti ECM conseguiti nel 2017 alla situazione crediti del triennio 2014-2015-2016 ai fini di completare il fabbisogno di tale triennio, è abbastanza impegnativa. 

  1. Occorre innanzitutto registrarsi al Co.Ge.A.P.S. (vedi più avanti) ed ottenere i codici di accesso che saranno spediti dal Consorzio alla mail fornita dall’interessato.
  2. Successivamente entrare nella propria Area Riservata digitando username e password.
  3. Entrare in Dettagli professionisti – Selezionare il triennio 2014-2015-2016 e verificare la situazione ECM onde conoscere se occorre recuperare nel 2017 i crediti per quel triennio
  4. Qualora occorresse il recupero crediti, sempre nell’area “Dettagli professionista”, nella striscia evidenziata in giallo sono presenti le seguenti diciture:
  • CREDITI INDIVIDUALI
  • CREDITI MANCANTI
  • ESONERI ED ESENZIONI
  • SPOSTAMENTO CREDITI

Tralasciando le prime tre indicazioni delle quali tratterò più avanti, parlerò ora dell’ultima voce, che deve essere innanzitutto cliccata. Nella schermata successiva “Gestione spostamento crediti”, preceduta da una  breve spiegazione, è presente la voce scritta in rosso che deve essere a sua volta  selezionata:  Dal 2017 al triennio 14/16

Si aprirà la schermata “Dettagli professionista: Partecipazioni ECM” dove compaiono automaticamente, suddivise per eventi, le partecipazioni ECM dell’anno 2017.

Per i medici che sono nelle condizioni di dover recuperare i crediti 2017 per colmare il fabbisogno 2014-2015-2016, al termine della striscia di ogni evento è presente la colonna “Sposta” che riporta il simbolo del notes sulla quale l’interessato deve cliccare per spostare l’evento necessario ed i crediti relativi nel triennio 2014-2015-2016. E’ pertanto necessario calcolare i crediti mancanti r spostare gli eventi o l’evento che determinano il numero mancante.

ATTENZIONE!  La scelta dei crediti da utilizzare per il recupero e l’effettivo spostamento devono essere effettuati obbligatoriamente dal professionista interessato. Pertanto il Co.Ge.A.P.S. NON ESEGUE QUESTA SCELTA e questa procedura deve essere applicata dal sanitario. Nel corso del procedimento appare una scritta per ben due volte che chiede conferma dell’esportazione dei crediti: all’incirca “Questa partecipazione, una volta spostata non potrà più essere cambiata di competenza. Sicuro di voler procedere con l’operazione?” .

Al termine di questa indaginosa procedura occorre ricontrollare il triennio 2014-2015-2016 per verificare l’effettivo spostamento dei crediti. (Per ora non conosco i tempi in cui il sistema provvede allo spostamento).

COME ACQUISIRE  I CREDITI MANCANTI

RICORDO PER COLORO CHE AVESSERO NECESSITÀ DI CREDITI,  CHE UN VALIDO CONTRIBUTO PER FAR FRONTE AL DEBITO FORMATIVO È DATO DALLA FAD (FORMAZIONE A DISTANZA), FRUIBILE ONLINE,  MODALITÀ MEDIANTE LA QUALE È POSSIBILE ACQUISIRE EVENTUALI CREDITI MANCANTI PER IL TRIENNIO.  In proposito sono disponibili i nuovi corsi on line della FNOMCeO tramite la piattaforma FADINMED.

ISTRUZIONI PER L’ACCESSO AL Co.Ge.A.P.S.

LE MODALITA’ PER L’ACCESSO SONO:

Sito: www.cogeaps.it
Indirizzo e-mail dedicato: ecm@cogeaps.it                             

Telefono  06.36000893
Attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00

Il percorso per accedere è: 

Al centro della Home page del sito www.cogeaps.it  cliccare su “ACCESSO ANAGRAFE CREDITI ECM”.
Si apre la mascherina per l’accesso all’area riservata.
Se il professionista non è ancora registrato, si clicca in fondo al box “Sei un professionista della salute? Registrati”.
Scegliere l’opzione che rispecchia la situazione del professionista: nel nostro caso “Sono iscritto ad un ordine, un collegio o ad un’associazione professionale”.
A questo punto, nella schermata che compare, occorre compilare i campi richiesti per registrarsi.
Una volta registrati si potrà stampare la propria scheda individuale dei crediti acquisiti, di quelli mancanti e la presenza di eventuali esoneri, esenzioni, per il triennio 2014-2015-2016 e per i Colleghi interessati provvedere allo “Spostamento” crediti.


E’ POSSIBILE QUINDI, SEGNALARE AL Co.Ge.A.P.S. tutto ciò che ho riportato con le seguenti procedure:

- ON LINE OPERANDO NELLA PROPRIA AREA RISERVATA DEL PORTALE DEL CONSORZIO (qualora non fosse possibile accedere è consigliabile, dopo un tentativo negativo, procedere con la seguente opzione);

- INVIANDO  UNA E-MAIL AL CONSORZIO STESSO.

IN AMBEDUE I CASI OCCORRE ALLEGARE LA NECESSARIA DOCUMENTAZIONE CON AUTOCERTIFICAZIONE INERENTE LA PROPRIA POSIZIONE E  COPIA DI UN DOCUMENTO D’IDENTITÀ IN PDF.

 

ATTENZIONE!   L’INVIO E-MAIL NON VALE PER LO “SPOSTAMENTO” CREDITI CHE DEVE ESSERE EFFETTUATO AUTONOMAMENTE E DIRETTAMENTE DALL’INTERESSATO.


VISUALIZZAZIONE CREDITI

È POSSIBILE, INOLTRE, CONTROLLANDO LA SCHEDA INDIVIDUALE, VERIFICARE SE NEI DATI DEL Co.Ge.A.P.S. SIANO CONTENUTI ERRORI O SIANO PRESENTI ANOMALIE  CHE DOVRANNO, COME SOPRA DESCRITTO, ESSERE SEGNALATI AL PIU’ PRESTO AL CONSORZIO.

 

Print Friendly
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Pubblicato in: ECM, News
207 visualizzazioni

Lascia un commento

*