27 febbraio 2015 Leggi di più →

Parti errati, danni per due milioni

Due casi diversi di malasanità, ma uniti dal destino comune. L’Asl è stata costretta a pagare circa 1,8 milioni complessivi. Innanzitutto vi è la vicenda di un neonato (M.A.) venuto alla luce il 21 dicembre 2011 al Goretti, con danni cerebrali permanenti dovuti alla mancanza di ossigeno alla nascita (ipossia). Poi Una bambina di Gaeta per l’esattezza (I.M.). I fatti risalgono al 2006. Anche qui un parto malriuscito ha provocato problemi importanti. Nella pagina anche: Muore dopo l’intervento,

Leggi l’articolo:
Il Giornale di Latina
 Parti errati, danni per due milioni   nella pagina anche: Muore dopo l’intervento, l’Asl risarcirà

 

Print Friendly
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Pubblicato in: Rassegna Stampa
756 visualizzazioni

Lascia un commento

*