14 luglio 2012 Leggi di più →

Omesso versamento corrispettivi dell’attività libero professionale intramoenia: peculato

Il fatto – La Corte d’appello di Salerno, ha confermato la sentenza con cui il locale Tribunale ha condannato l’imputato alla pena di un anno di reclusione, nonché alla pena accessoria dell’interdizione dai pubblici uffici per corrispondente periodo. Al sanitario, nell’esercizio delle sue funzioni di professore associato preso una unità operativa complessa,è stato addebitato di aver esercitato attività professionale intra moenia senza versare all’Azienda ospedaliera i corrispettivi d elle visite per la conseguente ripartizione tra Ente e medico così appropriandosi delle somme ricevute da alcuni pazienti. Contro la sentenza d’appello, il medico ha adito la Suprema Corte.

Il diritto – Configura il delitto di peculato la condotta del medico il quale, svolgendo in regime di convenzione attività intramuraria, dopo aver riscosso direttamente dai pazienti l’onorario dovuto per le prestazioni, ometta poi di versare all’azienda sanitaria quanto di spettanza della medesima, in tal modo appropriandosene.

Esito del giudizio – La Corte di cassazione penale ha respinto il ricorso proposto confermando la precedente statuizione sfavorevole al sanitario.

Print Friendly
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Pubblicato in: News
734 visualizzazioni

Lascia un commento

*