11 gennaio 2016 Leggi di più →

Fda propone di vietare i solari (da DoctorNews33 del 7 gennaio 2016)

La Food and Drug Administration (Fda) propone il divieto di usare i lettini abbronzanti ai minori di 18 anni, una svolta che gli esperti definiscono un passo importante nella riduzione del rischio di cancro della pelle. Per decenni medici e ricercatori hanno sottovalutato i rischi connessi all’abbronzatura indoor, ma gli studi più recenti dimostrano che i lettini abbronzanti svolgono un ruolo più importante di quanto si pensi nell’aumentare le probabilità, specie tra i giovani, di ammalarsi di cancro cutaneo. Una revisione con metanalisi pubblicata l’anno scorso stima che i lettini abbronzanti sono responsabili di almeno 400.000 casi di neoplasia della pelle negli Stati Uniti ogni anno, di cui 6.000 di melanoma, la forma più mortale. E a differenza di altri tipi di tumore, i cui tassi di incidenza sono stabili o in calo, le nuove diagnosi di melanoma sono cresciute di circa il 3% l’anno negli ultimi due decenni. E in un altro studio del 2014 i ricercatori dell’Università di Miami hanno trovato più lampade abbronzanti in Florida che ristoranti McDonald o filiali della Banca d’America. «La proposta della Fda è un enorme passo avanti nella prevenzione del cancro cutaneo» commenta Jeffrey Gershenwald, professore di chirurgia e direttore del Centro melanomi del MD Anderson Cancer Center all’Università del Texas, spiegando che se quanto proposto verrà accolto le varie iniziative locali o statali verranno sostituite da un divieto nazionale sull’uso dei dispositivi di abbronzatura indoor per i giovani di tutto il paese. Ed Eric Pahon, portavoce della Food and Drug Administration, aggiunge: «I produttori devono già registrare all’Fda i lettini abbronzanti ma non le lampade, e il divieto potrebbe essere difficile da far rispettare». Ma, se verranno approvate, l’ente governativo è deciso a imporre le nuove regole con sanzioni civili, multe e provvedimenti penali. Tra le norme proposte dalla Fda c’è anche la richiesta ai produttori di apparecchiature per l’abbronzatura indoor di adottare misure per migliorarne la sicurezza, tra cui avvisi di cautela e pulsanti di emergenza. La proposta dell’Fda è aperta ai commenti del pubblico per i prossimi 90 giorni al link http://www.regulations.gov/#!home

Fda News Release
http://www.fda.gov/NewsEvents/Newsroom/PressAnnouncements/ucm477434.htm

Print Friendly
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Pubblicato in: News
510 visualizzazioni

Lascia un commento

*