31 marzo 2018 Leggi di più →

AVVERTENZA AGLI ISCRITTI – Mancata dichiarazione di esercizio attività di studio libero professionale: perché rischiare di essere multati per € 12.000 ?!

A distanza di molti anni dalla applicazione della normativa regionale che impone la trasmissione al Dipartimento di Prevenzione della ASL Latina della dichiarazione di esercizio libero professionale presso uno o più studi, ricevo ancora all’Ordine colleghi che si precipitano trafelati a informarmi che hanno ricevuto la visita del NAS il quale ha verbalizzato l’assenza di tale comunicazione e ciò comporta il pagamento di una multa molto salata.

Ricordo che sul sito internet dell’Ordine tutta la normativa è sempre puntualmente riportata, sotto Utilità situata nella homepage,colonna di destra, alla voce:

Mettere in regola lo studio Professionale

Per quanto riguarda lo studio professionale (non sono interessati gli studi dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta) riporto la modulistica da utilizzare per la comunicazione di cui trattasi:

D11-Comunicazione di inizio attività ex DGR 447/2015 con allegato elenco delle discipline mediche e delle relative prestazioni considerate a minore invasività – Aggiornato dic. 2017

http://www.ordinemedicilatina.it/modulo-d11-comunicazione-di-inizio-attivita-ex-dgr-4472015-con-allegato-elenco-delle-discipline-mediche-e-delle-relative-prestazioni-considerate-a-minore-invasivita-aggiornato-dic-2017-si/

La dichiarazione è necessaria anche se l’attività è in svolgimento da tempo.

Per ulteriori informazioni :

Dipartimento di Prevenzione – ASL Latina

Arch. Claudio Fusco   cell 3280414299   email  c.fusco@ausl.latina.it

IL PRESIDENTE

Giovanni Maria Righetti

Print Friendly
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Pubblicato in: News
1.054 visualizzazioni

Lascia un commento

*