12 maggio 2019 Leggi di più →

10 MAGGIO 2019 – ORDINE DI LATINA – L’Assemblea degli Iscritti approva alla unanimità il bilancio consuntivo 2018 e l’assestamento di bilancio 2019 – Il Programma strategico dell’Ordine 2019 – 2021

Soddisfazione del Consiglio Direttivo per i risultati delle votazioni. Il bilancio consuntivo si chiude con un elevato avanzo di amministrazione che sarò utilizzato per fornire nuovi servizi agli Iscritti.

GLI OBIETTIVI DEL PROGRAMMA STRATEGICO TRIENNALE 2019 – 2021 DELL’ORDINE

(approvato con deliberazione del Consiglio Direttivo n. 02/045 del 1 febbraio 2019)

·rafforzare il rapporto Ordine/Iscritti avendo come guida il Codice Deontologico,

·incentivare la partecipazione attraverso l’identificazione sempre più stretta tra l’Ordine e iscritti e sviluppare un senso sempre più forte di appartenenza

·esplicitare al massimo ruolo e funzioni sociali dell’Ordine

·rafforzare l’idea di autorevolezza e dinamismo dell’Ordine

·assicurare la presenza puntuale, costante e non casuale dell’Ordine

·diffondere l’idea di associazionismo attivo e non di corporativismo

·persuadere gli iscritti che l’Ordine non è di “proprietà” di un gruppo ristretto (del Direttivo, nella fattispecie) ma di tutti, rimarcando, tra l’altro, le funzioni statutarie dello stesso;

·sottolineare il concetto della partecipazione e della condivisione di certi valori, della necessità di allargamento della partecipazione per rendere sempre più stringente e puntuale l’azione del l’Ordine che non può e non deve essere semplicemente di “rappresentanza” ma attiva e di impatto sul tessuto sociale;

·evidenziare come l’Ordine possa attuare la sua azione non casualmente ma finalizzandola in maniera propositiva alla diffusione della cultura sanitaria, al miglioramento e alla razionalizzazione delle prestazioni e delle condizioni di tutti i soggetti coinvolti (medici e pazienti);

·sottolineare come l’attività del l’Ordine sia orientata non alla difesa di posizioni corporative ma punti alla massima trasparenza e ad una sorta di “alleanza” con gli altri soggetti coinvolti per l’obiettivo comune di una migliore e diffusa cultura della sanità e del benessere.

 

Print Friendly
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Pubblicato in: News
780 visualizzazioni

Lascia un commento

*